Reclami e/o Rimborsi

Reclami e/o Rimborsi

Reclami

l Cliente può segnalare eventuali carenze percepite o riscontrate nella gestione dell’infrastruttura stradale o nell’erogazione dei servizi attraverso le modalità di seguito indicate:

  • per lettera indirizzata a Sitaf S.p.A – Direzione Esercizio A32 – 10050 Avigliana (TO);
  • rivolgendosi al personale di esazione, compilando il rapporto “Comunicazione Utenti”;
  • via e-mail indirizzata a a32.autofrejus@sitaf.it

Rimborsi

La Società assicura il rimborso di pedaggi corrisposti per errore o in misura superiore al dovuto, in seguito alla riscontrata fondatezza del relativo reclamo sporto dal Cliente. I tempi coincidono con i tempi di trattamento a seconda del tipo di rimborso richiesto.

La richiesta può avvenire attraverso le modalità di seguito indicate:

  • per lettera indirizzata a Sitaf S.p.A – Direzione Esercizio A32 – 10050 Avigliana (TO);
  • rivolgendosi al personale di esazione, compilando il rapporto “Comunicazione Utenti”;
  • via e-mail indirizzata a a32.autofrejus@sitaf.it
  • via fax al numero 011 9348796

Per eventuali necessità, particolari chiarimenti e/o specifiche problematiche alle barriere, l’utente può chiedere al personale di esazione di conferire con l’Assistente Esazione Pedaggi o, in orario d’apertura degli uffici, con il Cordinatore Pedaggio.

A tutti i reclami motivati S.I.T.A.F. S.p.A. e G.E.I.E – G.E.F. provvedono a rispondere entro 30 giorni dalla data di registrazione della comunicazione del Cliente.

Qualora l’accertamento dell’irregolarità richiedesse tempi più lunghi, si informerà comunque il Cliente entro il termine sopra indicato.